Guida turistica Musei Lago d’Iseo e Franciacorta Valle Camonica

Parco nazionale incisioni rupestri di Capo di Ponte 
L’insediamento umano inizia dopo il ritiro dei ghiacciai,quando un popolo di cacciatori,gli antichi camuni, si stanzia in questa zona ricca di selvaggina.Centinaia di rocce istoriate sottolineano la sacralità della zona. E’possibile fare un tuffo nel passato attraverso i vari percorsi che offre il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri istituito nel 1955 e facente parte dei patrimoni d’arte mondiale dell’UNESCO dal 1979,un museo all’aperto che raccoglie la testimonianza quotidiana e religiosa di questo popolo ,attraverso incisioni a carattere simbolico,figurative e stele monumentali.

Orario invernale martedì-sabato 8.30-16.30, lunedì, domenica e festivi: chiuso
Orario estivo martedì-sabato 8.30-16.30, lunedì, domenica e festivi: chiuso

Tariffe:
Intero € 4,00
Ridotto € 2,00  

Museo Nazionale Archeologico Di Cividate Camuno
Nel museo è possibile ammirare reperti di origine romana ritrovati nelle varie aree archeologiche della zona,alcuni provenienti dal Parco del Teatro e Anfiteatro e dalla zona del Santuario della Minerva.Parti di pavimentazione a  mosaico ,vasellame,elementi architettonici in marmo,oggetti in bronzo, ma tra i pezzi più significativi la statua di un nudo eroico ritrovata nel 2004 forse in quella che era l’area forense,la statua della Minerva trovata nel 1986 nell’area del santuario,un oscillum con satiro e manade legati al culto di bacco e una placchetta votiva con figura schematica a barca solare. Museo Archeologico Nazionale e il Parco del teatro e Anfiteatro Orari di apertura Museo: 8.30-19.00 martedì sabato 8.30-14.00 domenica Orari di apertura Parco: da ottobre a maggio 9.30-12.30 sabato e domenica, da giugno a settembre 8.30-12.30 sabato e domenica durante la settimana su prenotazione Tariffe: ingresso gratuito

Bienno
Visita guidata al Mulino di origini quattrocentesche ,ancora oggi funzionante grazie all’azione della caduta dell’acqua sulle pale .Al suo interno  è custodito il Museo della vita contadina il quale raccoglie le testimonianze di questo antico borgo situato nella Valle dei Magli .Visita al  Museo fucina dove è possibile vedere il funzionamento del Maglio cioè un enorme martello di circa due quintali ,attorno al quale ruota l’organizzazione della fucina .ingresso € 2,00